Relación sobre un ser superior

Mi perro esta mañana es dueño del sol
Recostado estrellas hacia adentro
se disfruta y no siente el peso
de ese cuerpo que parece el aire y no es
Esa tristeza circundante y tendenciosa

Viene de un camino más grato que el mío
Sin política
Sin religión
y desde luego sin culpa
Ya está un poco viejo
pero tiene esa predisposición
de ir hacia la muerte
sin prisa
sin temor a despertar
sin ganas de huir
o ser mejor
Su ausencia de ambición
y su corazón gigante
se filtran por las estaciones
sin sentir el reloj
Por eso a veces siento
que cree ser mi amo
pero estoy seguro que
no necesita de esa soberbia

El patio está sitiado por el sueño
y la orden es precisa
respirar sólo respirar 

© Sergio Gareca Rodríguez
Aus: Mirador
Audioproduktion: Haus für Poesie, 2019

Relazione su un essere superiore

Il mio cane questa mattina è padrone del sole
sdraiato con le stelle fin dentro
se la gode e non sente il peso
di quel corpo che sembra aria e non lo è
Questa tristezza circostante e tendenziosa

Viene da un percorso più piacevole del mio
Nessuna politica
Nessuna religione
e certamente nessuna colpa
È già un po 'vecchio
ma ha quella predisposizione
ad andare verso la morte
senza fretta
senza paura di svegliarsi
senza voglia di fuggire
o essere migliore
La sua assenza di ambizione
e il suo cuore gigante
s’insinuano attraverso le stagioni
senza sentire il tempo che batte
Ecco perché a volte mi sento
di essere padrone di me stesso
ma sono sicuro che
non ha bisogno di tanta presunzione

Il cortile è circondato dal sonno
e l'ordine è preciso
respirare solo respirare

Traduzione: Nino Muzzi